Nuovo caso di coronavirus alla clinica privata convenzionata Mater Dei. Un ausiliario barese, che presta servizio nel reparto di ginecologia, è infatti risultato positivo all’esame del tampone. L’uomo si trova da giorni “ristretto” in isolamento a casa sua.

Nel reparto di Ostetricia e Ginecologia, nei giorni scorsi, è scoppiato il caso della partoriente e di sua madre, dipendente della stessa Mater Dei, denunciate da un’infermiera perché al momento dell’accettazione avrebbero omesso di dichiarare la provenienza della paziente da Parma, in quei giorni ancora zona rossa.

Venuta alla luce la circostanza, il reparto è stato chiuso, trasferito e sanificato, prima di poter essere riaperto e tornate a funzionare regolarmente,

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here