Sono sei i detenuti ancora a piede libero evasi e ricercati dalle Forze dell’Ordine, dopo la rivolta nel carcere di Foggia che si è tenuta lunedì. Tra questi anche il barese Ivan Caldarola, figlio di Lorenzo e giovane leva del clan Strisciuglio, arrestato il 29 dicembre 2018 a Bari e trasferito nella capitanata il 16 novembre 2019.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here