Giovanni Campese, sindaco di Monteleone di Puglia, il comune più alto della regione nell’area dei Monti Dauni, ha disposto balle di fieno per bloccare gli spostamenti dal paese.

Al momento non si registrano casi di positività al coronavirus con cinque cittadini, rientrati dal Nord, che si sono messi in auto isolamento. La scelta è dettata dalla vicinanza con altri centri dove si sono già verificati contagi di COVID-19.

“Abbiamo utilizzato il materiale che abbiano a disposizione – spiega Campese – Non avendo molte transenne abbiamo fatto ricorso alla materia prima della nostra comunità”. Venti volontari della Protezione civile a bordo di trattori hanno posizionato le balle di fieno e hanno bloccato le strade secondarie. Il sindaco ha disposto anche la chiusura al pubblico di tutte le attività commerciali, compresi generi alimentari e farmacie.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here