Sarebbero legati tra loro le tre sparatorie avvenute a distanza di un giorno l’una dall’altra al quartiere San Paolo di Bari. L’ultima ieri sera, in via Piemonte.

A essere presa di mira è stata una macelleria, che appartiene a un parente del ragazzo proprietario dell’auto contro cui sono stati esplosi alcuni colpi di pistola la sera prima in via Olbia. I due, inoltre, sarebbero imparentati con i proprietari del bar Gran Caffè, in viale delle Regioni.

Il clima è particolarmente teso e non si esclude un’escalation. In tutti e tre i casi per il momento si è tratto solo di avvertimenti.

Nell’ultimo episodio, per esempio, sarebbe stato colpito un muro e i proiettili esplosi quando l’attività era chiusa e sul posto non c’era nessuno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here