Al tempo del coronavirus negli ospedali le mascherine scarseggiano, lo aveva confermato nelle scorse ore in questo messaggio un primario del Policlinico di Bari, convinto che l’azienda non avrebbe potuto provvedere in maniera adeguata alla fornitura dei dispositivi di protezione individuale e per questo invitava i lavoratori del suo comparto a comprarli a proprie spese.

Il messaggio deve aver sollevato la disapprovazione dei vertici del Policlinico. Il primario è corso quindi ai ripari, contraddicendo il contenuto del primo messaggio inviato al personale su Whatsapp.

“A tutto il personale – scrive il primario – ribadisco che quanto detto in precedenza è riferito ad aumentare il livello di protezione delle nostre famiglie. L’ospedale fornirà i D.P.I. necessari come stabilito nei precedenti avvisi della Direzione Sanitaria”.

Se le parole hanno un peso, il “provvederà” ne ha uno specifico considerevole. Per ora scarseggiano e qualcuno guanti e mascherine ha già iniziato a portarseli da casa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here