Il caso della bimba prematura morta al Policlinico di Bari in seguito a una infezione forse causata da un lotto di sapone contaminato, ha suscitato molto scalpore nelle scorse settimane. Dopo la denuncia presentata dall’ospedale, la Procura ha avviato un’indagine. Notizia di oggi è che adesso di indaga per omicidio colposo. L’inchiesta, coordinata dal pm Gaetano De Bari, è al momento a carico di ignoti.

Gli accertamenti sono stati delegati alla sezione di polizia giudiziaria dei carabinieri. L’inchiesta, come detto è partita dopo la denuncia su una fornitura infetta presentata dal direttore generale del Policlinico, il quale ha anche fatto una segnalazione al Ministero della Salute. Adesso si dovranno accertare le eventuali connessioni tra il batterio contenuto nel disinfettante, la serratia, e il decesso della neonata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here