Lunedì, poco prima della mezzanotte, un commando composto da almeno 3 persone a bordo di un Suv ha intimato e costretto l’autista di un camion a fermarsi lungo la SS 96 sotto la minaccia delle armi.

Il conducente è stato sequestrato e poi liberato dopo qualche ora nelle campagne tra Sannicandro di Bari ed Adelfia. I complici del commando si sono poi impossessati dell’autoarticolato facendo perdere le tracce.

All’interno del mezzo erano trasportati generi alimentari (oltre 30 pedane) partite da un deposito di Bitonto e dirette in Calabria. Le immediate ricerche dei militari dell’Arma, allertati dopo qualche ora dall’autista, estese su tutto il territorio della Provincia, hanno consentito di individuare in Barletta un deposito ove era custodita parte della refurtiva e di recuperare il tir abbandonato in Bisceglie (BT). Le indagini sulla ricerca dei ladri sono ancora in corso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here