Al termine di diversi servizi straordinari di controllo del territorio, i Carabinieri della Compagnia di Monopoli hanno eseguito una serie di arresti e denunce. A Mola di Bari, nella flagranza di un furto in abitazione, hanno arrestato un albanese 27enne che da un garage aveva asportato 85 litri di olio d’oliva per un valore di circa 600,00 euro. La refurtiva è stata recuperata e restituita all’avente diritto;

A Monopoli, invece, hanno arrestato due coniugi per detenzione ai fini di spaccio di 17 dosi di cocaina. Marito e moglie, alla vista dei militari che li stavano tenendo sotto controllo, hanno gettato dalla finestra alcune dosi di cocaina, recuperate e sottoposte a sequestro unitamente ad altre, per un peso complessivo di 6 grammi. I militari hanno anche trovato materiale per il confezionamento durante una immediata perquisizione domiciliare.

Sempre a Monopoli un sorvegliato speciale 49enne è finito in manette per violazione alle prescrizioni imposte. L’uomo, infatti, è stato sorpreso in auto sulla ss16, all’altezza della zona industriale, in compagnia di un altro pregiudicato ed in possesso di un telefono cellulare. Per tutti la competente Autorità Giudiziaria ha disposto gli arresti domiciliari.

Nell’ambito dei controlli sulla circolazione stradale sono stati denunciati in stato di libertà:
– un 21enne sorpreso alla guida della sua autovettura con tasso alcolemico pari a 0,69 g/l;
– un 45enne, incensurato, sorpreso a bordo del suo ciclomotore, in possesso di 2 coltelli di cui non sapeva giustificarne il porto;
– un 49enne sorvegliato speciale, controllato nei pressi della sua abitazione mentre utilizzava un telefono cellulare, in violazione delle prescrizioni imposte;
– un 19enne controllato a bordo della propria autovettura e trovato in possesso di una mazza in legno lunga 65 cm., di cui non sapeva giustificarne il porto.

Sono stati inoltre segnalati quali assuntori di sostanze stupefacenti 4 persone trovate in possesso di modiche quantità di hashish e marijuana.

Insieme ai militari del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità di Bari, i Carabinieri della Compagnia di Monopoli hanno anche proceduto a controlli di esercizi pubblici, elevando nei confronti di due esercenti due sanzioni di 600euro per mancata esposizione delle tabelle sui livelli alcolemici e apparecchi per la rilevazione del tasso alcolemico e, nei confronti di uno dei predetti, anche la sanzione di 1.500 euro per somministrazione di 10 chili di prodotti alimentari (per un valore euro 1.000,00) privi di etichetta e non tracciabili.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here