Un nuovo caso sospetto di Coronavirus in Puglia. Un 40enne cinese questa mattina è arrivato all’ospedale di Bisceglie con febbre e diarrea, dichiarando di essere tornato dalla Cina all’inizio di febbraio. L’uomo al momento è ricoverato nel reparto infettivi del Policlinico di Bari, dove i medici stanno svolgendo gli accertamenti per capire se si tratti del virus cinese.

Intanto negli aeroporti di Bari e Brindisi arrivano i termoscan. “Fino ad oggi – sottolinea Vito Montanaro, direttore del dipartimento Salute della Regione Puglia – negli aeroporti pugliesi non abbiamo avuto alcun passeggero che potesse far pensare ad un caso sospetto di Nuovo coronavirus. Come negli altri scali qui i controlli si effettuano con un termometro a infrarossi che rileva la temperatura corporea e con un termoscan che sta per arrivare negli aeroporti di Bari e Brindisi si rileva lo stato fisico termico”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here