“L’indagine epidemiologica condotta dal Dipartimento di Prevenzione della ASL della Provincia di Taranto ha identificato i soggetti con i quali è entrato in contatto il paziente di Torricella. Si tratta della moglie e del fratello, ai quali è stato effettuato il test risultato positivo”. A farlo sapere è il presidente della Regione, Michele Emiliano in una nota diffusa dall’ufficio stampa.

“Entrambi – si legge – sono in quarantena fiduciaria da ieri. Anche per questi due casi sospetti si provvederà ad effettuare il test di seconda istanza da parte dell’Istituto superiore di sanità. Attualmente sono in corso le attività per sottoporre a permanenza domiciliare con sorveglianza attiva domiciliare i passeggeri del volo con il quale il paziente è rientrato da Milano Malpensa”.

“L’elenco ed i relativi numeri di telefono è stato ricevuto nel pomeriggio dalla compagnia aerea e fatto oggetto di una apposita ordinanza contingibile ed urgente, che sarà notificata attraverso i Carabinieri dei NAS del Comando Provinciale di Bari” conclude.

Se dunque il fronte dei contagi si allarga, buone notizie invece arrivano per il paziente di San Severo, trasportato al Policlinico di Bari. Il test col tampone a cui è stato sottoposto ha dato esito negativo.

Sul fronte della gestione dovuta all’emergenza del coronavirus, davanti agli ospedali Di Venere e San Paolo sono state allestite le tende in cui eseguire il pre-triage. È inoltre attivo dalle 18 di questo pomeriggio il numero verde informativo, gli operatori del servizio rispondono tutti i giorni dalle 8 alle 22 al numero 800 713 931, dopo quello già attivato ieri sulla sorveglianza 800 055 955.

Per informazioni generali sul Coronavirus, sulle misure in atto e sui numeri da contattare per segnalare il transito o il contatto con persone provenienti da aree a rischio è online la sezione del portale istituzionale: regione.puglia.it/coronavirus

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here