Due equipaggi del 118 vengono inviati a Conversano, un anziano ha la febbre da 3 giorni. Si tratta di un sospetto di meningite, così gli operatori del servizio di emergenza-urgenza adottano tutte le precauzioni del caso.

Non è certo la prima volta che indossano una tuta integrale, di quelle bianche con la mascherina, in questo periodo, però, è anche la divisa nota a tutti come indossata da chi nel mondo tratta i casi di coronavirus.

Qualcuno scatta foto senza sapere di che si tratta e le posta su Facebook. Si scatena il panico in cerca di notizie ufficiali, che in parte arrivano qualche minuto dopo. In realtà – come detto – si è trattato di un anziano soccorso in casa e sospettato di avere la meningite, malattia ugualmente contagiosa e che per questo impone agli operatori del 118 di utilizzare le necessarie precauzioni. Ormai basta poco per far scattare panico e allarmismo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here