La lotta dei Carabinieri allo spaccio e al traffico di droga non conosce sosta e confini. Monopoli, ma anche Alberobello e Polignano a Mare, sono stati al centro di una serie di operazioni che hanno portato all’arresto due individui, denunciato a piede libero altri
due e segnalato alla Prefettura di Bari 10 assuntori. Oltre ai controlli su strada, i militari hanno proceduto a diverse perquisizioni domiciliari a carico di individui sospettati di detenere sostanze stupefacenti.

In particolare sono stati tratti in arresto F.V., 32 enne, incensurato, in quanto custodiva in casa 81 grammi di hashish già suddivisi in dosi, un bilancino di precisione e materiale per il
confezionamento; in manette anche  S.A., di anni 25, incensurata, trovata in possesso di 5,800 chili di hashish, all’interno di una ruota di scorta custodita in un container, rinvenuta solo a seguito di un’accuratissima perquisizione dei militari che ha consentito di svelare l’originale nascondiglio. Lo stupefacente era già suddiviso in 60 panetti pronti alla vendita.

Sono stati invece deferiti in stato di libertà un 24enne ed un 19enne, quest’ultimo con
precedenti specifici, il primo sorpreso con 16 grammi fra hashish e marijuana, mentre il secondo trovato in possesso di 38 grammi di hashish. Nel corso dei controlli in strada sono stati altresì identificati 10 assuntori: si tratta di giovanissimi incensurati individuati dalle pattuglie con modiche quantità di cocaina e marijuana. Ad uno di essi è stata ritirata la patente.

In totale sono stati sequestrati 6,200kg di stupefacenti fra hashish, marijuana e cocaina che saranno inviati ai laboratori per le analisi qualitative. Per gli arrestati sono scattati gli arresti domiciliari in attesa del rito di convalida come disposto dall’Autorità Giudiziaria di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here