Nei giorni scorsi i poliziotti del Commissariato sono intervenuti a seguito di un litigio tra due cittadini extracomunitari, avvenuto per futili motivi, nei pressi di un supermercato cittadino. Allertati da alcuni passanti, gli agenti sono prontamente giunti sul posto ed hanno identificato due ragazzi nigeriani, rispettivamente di 23 e 24 anni.

A seguito di accertamenti, sono state riscontrate irregolarità relative al possesso dei requisiti per poter soggiornare sul territorio nazionale: uno dei due è stato invitato a raggiungere la Questura di Trapani per regolarizzare la propria posizione mentre l’altro è stato denunciato per aver mostrato agli agenti documenti falsi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here