Maltrattamenti di minori. Questa è l’accusa nei confronti di una maestra d’asilo 64enne alla quale la Polizia di Matera ha dato esecuzione all’ordinanza applicativa della misura interdittiva del divieto di esercitare attività professionali per sei mesi.

I piccoli della scuola materna Greco, nel rione San Pardo, venivano strattonati, schiaffeggiati, colpiti con le bacchette al grido “ordine e disciplina”, chiamati con epiteti offensivi, minacciati e posizionati con forza con la faccia contro il muro o con la testa sul banco. Tutto riscontrato dalle intercettazioni audio-video ambientali.

La maestra 64enne per 6 mesi non potrà svolgere il suo lavoro. Nel frattempo la Polizia sta indagando sull'accaduto.

Pubblicato da Il Quotidiano Italiano – Bari su Martedì 14 gennaio 2020

Gli interrogativi sul comportamento della maestra sono nati quando i bambini, tra le mura di casa, istintivamente mettevano le mani di fronte al viso se qualcuno si avvicinava a baciarli o darli una carezza. Cinque genitori si sono rivolti alla dirigente della scuola. Successivamente, è stata presentata una denuncia ed è intervenuta la Polizia.

Telecamere e microfoni hanno ripreso e registrato la voce dell’insegnante in un periodo compreso fra novembre e dicembre dello scorso anno. Le indagini saranno approfondite per chiarire come mai il comportamento dell’insegnante non sia stato segnalato direttamente a scuola: tra le persone che saranno interrogate vi è l’altra insegnante della classe.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here