Non si tratterebbe di coronavirus. Le prime analisi effettuate sulla cantante barese di ritorno da Wuhan, ricoverata presso il Policlinico di Bari, farebbero escludere un contagio del virus cinese.

Stando a quanto si apprende dai sanitari del nosocomio barese, si tratterebbe probabilmente di un’altra patologia. Le analisi però sono ancora in corso e i campioni sono stati inviati a Roma presso l’istituto Spallanzani per la conferma.

“Le condizioni sono assolutamente stabili e rassicuranti – spiega il direttore generale del Policlinico, Giovanni Migliore -. In questo momento è ancora in isolamento da contatto e respiratorio. La paziente viene curata per quella che è la patologia che ha presentato e ci auguriamo che nei prossimi giorni potremo tranquillamente riportarla a una condizione di normale trattamento”.

Nel frattempo, dopo la notizia di un probabile caso nella Regione, Aeroporti di Puglia ha fatto sapere che negli scali di Bari e Brindisi sono state adottate le raccomandazioni
previste dalle Autorità Sanitarie regionali in ordine alla massima informativa a favore dei
viaggiatori diretti o provenienti dall’area interessata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here