Come abbondantemente previsto, la consueta ordinanza che proibiva di far esplodere fuochi d’artificio per salutare l’arrivo del nuovo anno, è stata un fiasco. Disattesa, come è stato possibile rendersi conto persino dallo stesso palco per il concerto in diretta nazionale su Canale5.

Già alcuni minuti prima che Federica Panicucci desse il via al conto alla rovescia, con al fianco il silenzioso Antonio Decaro incaricato di stappare la bottiglia, si sentivano i bagliori e si sentivano le esplosioni, ma la cosa non è mancata nemmeno nei giorni precedenti. Le immagini che pubblichiamo sono state girate al San Paolo e nel quartiere Libertà, altrove in ogni caso non è andata meglio. Buon anno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here