Prima vaga in stato confusionale, poi si posiziona sul ponte della circonvallazione di Adelfia, con l’intenzione di lanciarsi nel vuoto.

Il giovane, di circa 20 anni, viene notato da uno dei due operatori ecologici del paese da poco usciti dal deposito aziendale intorno alle 6 del mattino.

L’autista del mezzo torna sui suoi passi dopo aver superato in un primo momento il ponte. Si accorge che qualcosa non quadra. Raggiunto il ragazzo chiede cosa fosse successo, ma il giovane si lascia andare.

Con uno scatto repentino l’operatore ecologico afferra il ragazzo evitando il peggio e si preoccupata di allertare i soccorsi e i familiari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here