Crede che qualcuno lo abbia chiuso a chiave in casa e incomincia a distruggere l’appartamento in attesa dei soccorsi. È accaduto ieri sera in via Bengasi.

Una volta arrivati sul posto, i Vigili del Fuoco hanno forzato la porta di casa liberandolo. Stando a quanto riferito dai pompieri, le chiavi di casa sarebbero state trovate in bagno. Da una prima ricostruzione pare che l’uomo sia sia chiuso in casa e dopo, in un momento di delirio, abbia creduto che qualcuno lo avesse intrappolato.

Preoccupati per le condizioni di delirio dell’uomo, i vigili hanno chiamato la Polizia che a sua volta ha chiesto l’intervento di un familiare e dei proprietari di casa. Dopo aver visto lo stato della casa, i proprietari hanno deciso di far pagare all’inquilino i danni. Nel frattempo pare sia stato chiesto un trattamento sanitario obbligatorio per accertare le condizioni del barese.

L’uomo, pare un ex tossicodipendente, è ben conosciuto dai vicini a causa del suo comportamento dirompente. Secondo quanto raccontato dai condomini, l’uomo avrebbe appiccato un incendio in casa a causa del quale è stato chiesto l’intervento dei pompieri. Per via del suo comportamento, i vicini hanno chiesto ai proprietari di cacciare l’uomo.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here