La notte scorsa, i Carabinieri della Tenenza di Terlizzi, sono intervenuti in via Dante, dove un 48enne, in palese stato di ubriachezza alcolica, stava creando disordini e fastidi ai giovani avventori dei locali del centro.

I militari giunti sul posto e rintracciato l’uomo, già conosciuto alle Forze dell’Ordine, hanno cercato invano di riportarlo alla calma, ma falliti tutti i tentativi bonari nei suoi confronti, sono stati costretti a bloccarlo. L’uomo, nonostante abbia opposto resistenza, è stato così perquisito e trovato in possesso di due dosi di marijuana e tre coltelli, di cui uno a serramanico, per i quali non sapeva giustificarne il porto. La successiva perquisizione estesa alla propria abitazione, eseguita nonostante l’agitazione e le imprecazioni rivolte contro i militari operanti, ha consentito di rinvenire, all’interno di una credenza della cucina, tre buste contenenti circa mezzo chilo di marijuana, destinata allo spaccio ed un altro coltello a scatto.

A quel punto per il 48enne, oltre che per resistenza a pubblico ufficiale, sono scattate le manette anche per detenzione ai fini dispaccio di sostanze stupefacenti. La droga ed i coltelli sono stati sottoposti a sequestro. Su disposizione della competente A.G., l’uomo è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Trani.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here