Le condizioni meteorologiche proibitive di oggi stanno causando danni in tutta la regione, da nord a sud non contano oramai più le strade allagate e impraticabili, gli alberi abbattuti gli incidenti stradali.

A Brindisi, per esempio, nell’area annessa all’Ipercoop, è andato in pezzi il parco giochi per bambini, praticamente raso al suolo dalle raffiche. A Punta Prosciutto due imbarcazioni i cui ormeggi non hanno retto, sono finite malamente sugli scogli; anche diversi alberi non hanno retto, sferzati dalla forza del vento, e si sono spezzati, finendo a ridosso delle case o in mezzo alla strada.

A Terlizzi, invece, la stazione è stata praticamente allagata, l’acqua si è infilata ovunque costringendo le persone a camminare “in mezzo al guado”. In generale su e giù nel tacco dello stivale, con particolare riferimento alle zone del Salento, dai tetti e dai balconi è volato di tutto, finendo sovente anche sulle auto di passaggio. Quando l’ondata di maltempo sarà passata, la conta dei danni sarà salatissima.

Le condizioni meteorologiche dovrebbero comunque migliorare, seppur non di molto. Il graduale movimento verso est della saccatura sarà accompagnato da una generale attenuazione dell’instabilità. Persiste ancora per la giornata di domani un’intensa ventilazione con raffiche fino a burrasca forte.

Sulla base di quanto esposto, il Centro Funzionale Decentrato ha emanato un’ALLERTA ARANCIONE per vento su tutto il territorio regionale e un’ALLERTA GIALLA per rischio idrogeologico e per temporali su tutto il territorio regionale e per rischio idraulico su Bacini Lato e Lenne (PUG-E), dalle ore 20 di oggi, 12 novembre, per le successive 24 ore.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here