Condannati i genitori dei tre bambini maltrattati e abusati sessualmente. L’uomo, 39enne, è stato condannato a 14 anni di carcere per maltrattamenti e abusi, mentre la moglie, 36enne, a 4 anni.

Le vittime all’epoca dei fatti, il 2013, avevano una età compresa tra i 7 e i 10 anni. Durante il processo i nonni affidatari si sono costituiti parte civile, assistiti dagli avvocati Federica Pecorella, Italia Mendicini e Maria Rita Blasi. Per loro è stato riconosciuto il risarcimento danni, da quantificare durante un processo civile ma che potrebbe essere pari a 300mila per i tre minori e 100mila per i nonni.  A

L’indagine partì quando la figlia di 9 anni raccontò ai nonni di aver subito un abuso sessuale dal padre su una spiaggia barese durante l’incontro domenicale stabilito dal Tribunale per i Minorenni. Il pm aveva chiesto la condanna a 7 anni per il padre, ma i giudici del Tribunale di Bari hanno deciso di raddoppiare la pena. Il difensore degli imputati, l’avvocato Franco Regina, ha annunciato che impugnerà la sentenza.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here