Appena attivata e già al centro delle polemiche. Ieri, in corrispondenza dell’uscita A di via Napoli, sulla complanare Est, è entrata in vigore la nuova fermata degli autobus Amtab, nello specifico per le linee 1 e 19. La richiesta è partita dal Comune e dall’Anas.

Il problema è che in quel punto non ci sarebbero tutte le necessarie condizioni di sicurezza per far uscire e rientrare i mezzi pubblici dalla tangenziale, senza tralasciare il probabile incremento dei tempi di percorrenza in virtù del grande traffico che si registra da quelle parti.

Gli autisti, a cui spetta il compito di gestire la complicata situazione, sono già sul piede di guerra. Inoltre, si tratta di una fermata a richiesta e solo per la discesa, cosa che per quanto ne sappiamo non esiste altrove in città.

Voci di corridoio non confermate dicono che la nuova fermata sia casualmente molto vicina all’abitazione di un amico fraterno di un altissimo dirigente Amtab, uno di quelli che appare in pubblico, rilascia interviste, ma all’atto pratico non ha poi questo gran potere decisionale. Per noi sono solo maldicenze, al massimo è solo una coincidenza.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here