Il paziente cade, batte la testa e si procura una vistosa ferita. Niente di particolarmente grave, non fosse che la vittima dell’incidente, avvenuto all’interno della clinica Santa Rita di Bari, è rimasta bloccata mezzora in ascensore insieme all’intero equipaggio del 118 giunto sul posto per prestare i soccorsi.

L’episodio è avvenuto questa mattina. Il paziente è stato raggiunto da autista, infermiere e soccorritore del 118. Tutti e quattro hanno preso uno degli ascensori per raggiungere l’ambulanza parcheggiata all’esterno.

Appena iniziata la discesa, però, l’ascensore si è bloccato. Non si conoscono le ragioni per cui i responsabili della struttura, pur sapendo che all’interno ci fosse un paziente ferito – seppure in modo non grave – abbiano preferito allertare il tecnico della manutenzione e non i vigili del fuoco in modo da accelerare le operazioni.

Sta di fatto che paziente ed equipaggio del 118 hanno dovuto attendere circa mezzora prima di essere liberati e raggiungere così il pronto soccorso dell’ospedale Di Venere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here