La notizia dell’omicidio a colpi di pistola dei poliziotti Pierluigi Rotta e Matteo Demengo nella Questura di Trieste ha scosso l’Italia intera, rinsaldando il senso di gratitudine nei confronti di chi ogni giorni rischia la vita per difendere in nostro Paese e i diritti degli italiani.

Oggi, intorno alle 18.30, un cittadino ha fermato la propria auto nelle vicinanze della Questura di Bari è ha lasciato un mazzo di fiori davanti al cancello d’ingresso. Insieme al pensiero floreale anche un biglietto, che ricorda non solo i poliziotti morti a Trieste per mano del giovane domenicano Alejandro Augusto Stephan Meran, ma anche il coraggio di chi ha perso la vita per difendere il proprio Paese.

“Sentiamo di ringraziarlo e di manifestare a lui, come a tutti coloro che ci sono stati accanto in un giorno così triste la più profonda e sincera gratitudine”, ha comunicato l’ufficio stampa della Polizia di Stato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here