Sotto sequestro l’area a ridosso del mare in zona Costa Ripagnola a Polignano a Mare. La decisione è arrivata dalla Procura di Bari. I magistrati voglio accertare se l’iter delle autorizzazioni messe a punto dalla regione Puglia sia conferme alla legge. Nell’area in cui si trovano i trulli oggetto di recupero, la società pugliese Serim vuole realizzare un resort.

I punti sotto valutazione sono l’ammissibilità urbanistica dell’intervento, la verifica complessiva riferita a tutti gli interventi finanziati, degli indici volumetrici, degli standard nonché dell’effettivo fabbisogno di aumentare le capacità turistico-ricettiva di Polignano a Mare. Sulla questione è intervenuta la Serim che ha espresso piena fiducia nella magistratura, sostenendo che sarà accertata “la conformità a legge dell’intervento”.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here