L’inchiesta milanese sull’ex consigliere di Stato Francesco Bellomo, accusato di stalking e violenza privata su 4 studentesse della sede milanese della scuola di preparazione alla magistratura “Diritto e scienza”, è stata archiviata dalla Procura del Capoluogo lombardo.

Non ravvisando reati, il gip Guido Salvini ha deciso di accogliere l’istanza dei pm Barilli e Pavan. Bellomo, che nel filone milanese era difeso dall’avvocato Beniamino Migliucci e divenuto noto per il ‘dress code’ che imponeva alla sue studentesse e borsiste, è indagato in un’inchiesta a Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here