Il 60enne Gaetano Addante è svanito nel nulla il 15 ottobre scorso, una telefonata nel pomeriggio, durante la quale è apparso disorientato e non ha saputo fornire indicazioni sulla sua posizione, poi più nulla. Della sua scomparsa si sta occupando anche la trasmissione televisiva “Chi l’ha visto?” di Rai3.

Al momento non ci sono novità di rilievo, la speranza è legata al fatto che il suo cellulare ha agganciato una cella in zona San Giorgio. “Un territorio vasto e difficile – si legge su facebook, in posto che chiama tutti a raccolta -. Considerando che, durante l’ultima telefonata, ci è sembrato di sentire il rumore di un treno, la famiglia ha pensato di aiutare le Forze dell’Ordine con una grande catena umana”.

Per chi vorrà esserci, l’appuntamento è alle 8 di domenica 20 ottobre presso la provinciale, sotto il ponte detto del Pantano, di fronte alla piscina “I Delfini”, per esplorare in piccoli gruppi l’ampia zona di campagna incolta che costeggia la ferrovia. Essenziale l’abbigliamento adeguato a inoltrarsi tra gli sterpi e tanta disponibilità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here