Uno la distrae con una scusa, l’altro si sporge oltre il bancone, allunga la mano per afferrare il cellulare lasciato incustodito e se lo mette velocemente nella tasca posteriore dei jeans, coperta dal giubbotto. Tutto ripreso dall’occhio vigile delle telecamere di sorveglianza.

È successo intorno alle 17:20 nel negozio di alimentari in via Piccinni. I due, all’apparenza stranieri, hanno agito credendo di passarla lisca, ma i filmati del sistema di sorveglianza li inchiodano alle loro responsabilità e saranno consegnati in serata alle Forze dell’Ordine.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here