Multe per 12mila euro e sequestro del treruote. Un chiosco ambulante dedito alla vendita di bibite è stato oggetto di controlli da parte della Polizia Locale e dei Carabinieri circa due settimane fa, e a quanto pare sono emerse diverse irregolarità, tanto che alla fine il titolare ha ricevuto due verbali molto pesanti, uno per 5mila euro dagli agenti dell’Annona e un altro di 7mila dai militari.

Stando alle informazioni di cui siamo venuti in possesso, l’uomo sarebbe intestatario di una licenza B, ovvero quella che autorizza la vendita itinerante, ma ciò nonostante avrebbe stazionato per tutta la stagione estiva a pochi passi dalla spiaggia di Pane e Pomodoro, sempre nello stesso posto. Oltretutto, al momento dei controlli il titolare della licenza è risultato assente, al suo posto è stata trovata un’altra persona, sprovvista di qualsiasi titolo e dunque abusiva a tutti gli effetti.

Non è dato sapere se, oltre a queste, siano emerse altre violazioni, tali da giustificare gli importi dei verbali comminati. Non è escluso che, tra i frequentatori abituali, vi fossero anche soggetti poco raccomandabili che tenessero d’occhio i bagnanti in attesa del momento opportuno per derubarli, cosa avvenuta abbastanza spesso nei mesi scorsi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here