Attimi di paura intorno alle 21.30 di questa sera in via Scarpelli, a Triggiano. Un 27enne del posto è ricoverato in prognosi riservata al Di Venere dopo essere stato raggiunto da un colpo di pistola al basso ventre.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, sembra che il giovane fosse intervenuto in difesa di un amico di origini albanesi che, a quanto pare, veniva pestato da una decina di persone. Anche quest’ultimo è rimasto ferito, ma se l’è cavata con un trauma cranico.

Il giovane colpito dal proiettile è stato portato in auto al Punto di primo intervento di Triggiano dove poi è stata chiamata l’ambulanza del 118 per il trasporto al pronto soccorso dell’ospedale Di Venere. Pare che la vittima della sparatoria non sia in pericolo di vita, seppure la prognosi resti riservata.

Sull’accaduto indagano i Carabinieri, che hanno già iniziato ad ascoltare i protagonisti e alcuni testimoni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here