Una serie di palloncini bianchi, poi uno scuro, poi di nuovo una fila di palloncini chiari, interrotta ancora una volta da uno scuro. A ben guardare, sembra rappresentare fedelmente un rosario, fatto volare nel cielo di Bari due sere fa, il 24 settembre.

Nella stessa date dell’anno scorso, in corrispondenza del così detto tondo di Carbonara, tre auto e una moto di grossa cilindrata si rendevano protagoniste di quella che a molti è sembrata un scena da film americano, con tanto di inseguimento a suon di colpi di pistola.

Una scena terminata con un terribile schianto e il corpo di due persone a terra, i fratelli Walter e Alessandro Rafaschieri. Il primo morì quasi subito, il secondo fu trasportato d’urgenza in ospedale.

Le immagini di quei drammatici momenti finirono via whatapp su migliaia di cellulari, seguirono anche un mare di polemiche per alcune auto con la livrea simile a quella dei soccorritori che però non si fermarono a prestare aiuto. In seguito si scoprì che non erano operatori del 118.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here