Ieri mattina due agenti Polizia Stradale che erano di pattuglia, hanno fermato un autocarro per un controllo a Polignano a Mare. Il mezzo era carico di 55 agnelli destinati alla macellazione. Il conducente, privo di specifica patente di guida ed il carico di bestiame, viaggiava in violazione della apposita normativa. Il bestiame è stato immediatamente portato presso un’azienda di Conversano, appositamente accreditata per garantirne il riposo.

Durante la redazione degli atti circa il ritiro della patente di guida ed il fermo del veicolo, il conducente, con un pretesto è risalito sul veicolo e dopo una repentina manovra nel parcheggio dell’azienda, ha imboccato la via d’uscita sulla traiettoria dei due poliziotti, puntandoli al fine di investirli per poi darsi alla fuga.

Grazie alla loro prontezza di riflessi, gli agenti si sono messi in salvo lanciandosi per terra e, pur se doloranti per la rovinosa caduta, sono risaliti a bordo dell’auto di servizio e dopo un breve inseguimento hanno bloccato l’autocarro e arrestato il fuggitivo.

I due poliziotti, che hanno riportato alcune ferite e contusioni, dopo le prime cure del caso sono stati dimessi dai sanitari senza conseguenze, mentre il conducente, con precedenti penali a carico, è stato tratto in arresto per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale e successivamente condotto presso il carcere di Bari.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here