Minacce, violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Sono questi i capi di accusa per in  44enne pregiudicato di Monopoli arrestato ieri sera dalla Polizia.

Non aveva gradito il controllo da parte delle forze dell’ordine che lo avevano sottoposto ad identificazione nelle ore precedenti mentre viaggiava nel centro della città di Monopoli a bordo di un veicolo elettrico e, avvicinatosi ad un agente della Polizia Locale in servizio nei pressi di un istituto scolastico, lo aveva minacciato mostrando il calcio di una pistola infilata nella propria cintura.

Allontanatosi dalla zona quando ha notato l’arrivo dei poliziotti del locale Commissariato di Polizia, è stato nuovamente rintracciato e sottoposto a controllo. A seguito di perquisizione sono stati sequestrati una pistola-giocattolo, riproduzione di una Beretta 92FS, ed un coltello con lama di circa 10 cm.

L’uomo, in evidente stato di ebbrezza, in passato sottoposto alla misura della Sorveglianza Speciale di P.S., ha minacciato di morte gli agenti e li ha aggrediti, nel tentativo di eludere il controllo. Tratto in arresto, è stato associato presso il carcere di Bari

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here