“La cosa più bella? Richiamare tutti i miei collaboratori al telefono e dirgli che stasera lavorate tutti di nuovo! Ed essere ringraziato…e ringraziano anche i loro figli”. Vito Dellino, titolare de La Tana dei Lupi in largo Adua, è raggiante, con una foto su facebook mostra orgoglioso i tavoli del suo locale, tornati a fare bella mostra e soprattutto a dare nuovamente lavoro e ristoro dopo i verbali comminati dalla Polizia Locale e dopo essere stato costretto a lasciare tutti a casa.

Dellino è uno dei più agguerriti, sulla sua bacheca ha pubblicato diversi video, per dimostrate quanto le attività contribuiscono alla vita sociale ed economica di Bari, fermo restando il fatto che le regole vanno rispettate. Suo cavallo di battaglia, non a caso, la chiusura serale al traffico per garantire le condizioni necessarie alla corretta somministrazione degli alimenti.

Stando a quanto siamo riusciti ad apprendere, i titolari dei diversi locali che si affacciano in largo Adua avrebbero ricevuto rassicurazioni sotto il profilo legale: in pratica non rischierebbero più la chiusura, con annesso verbale da 5mila euro, ma solo una sanzione da 118 euro. Il confronto con l’amministrazione resta in ogni caso aperto, tutte le ipotesi sono ancora sul tavolo per una soluzione definitiva del problema.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here