Sequestrati 750 chili di pesce. La Polizia Stradale ha fermato al casello Bari Nord dell’autostrada A14, un autocarro isotermico che trasportava prodotti ittici. Dai controlli è emerso che il conducente era privo di idonea documentazione e dichiarazione di provenienza.

Unitamente ai militari del 6° Centro di controllo area pesca della Guardia Costiera di Bari, i poliziotti hanno sequestrato 750 chili di prodotti ittici. Triglie, naselli, cicale, astici, seppie, coccioli ed ostriche sono stati sequestrati e sottoposti a confisca obbligatoria.

A seguito di parere favorevole espresso da un medico veterinario della Asl, i prodotti sono stati donati ad enti caritatevoli operanti sul territorio. Il valore complessivo della merce confiscata ammonta a circa 7000 euro.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here