Trovato un presunto ordigno bellico a un metro dalla costa in località Torre Gavetone a Molfetta. L’Amministrazione comunale e la Polizia Municipale hanno chiesto l’intervento della Guardia Costiera di Molfetta per delimitare l’area interessata.

La Capitaneria ha imposto il divieto di balneazione, attività di immersione, pesca, navigazione, stazionamento, ancoraggio ed ogni altra attività connessa con i pubblici usi del mare secondo gli articoli 30 e 81 del Codice della Navigazione Marittima nonché l’art. 59 del relativo Regolamento. Il divieto è imposto fino al termine delle operazioni di verifica e messa in sicurezza dell’area.

Stando a quanto comunicato dalla Guardia Costiera, chi non rispetterà l’ordinanza sarà multato secondo le sanzioni previste dal Codice della Navigazione, in particolare dagli art. 1231 e 1164 dello stesso codice, dall’art. 53 del D. Lg. 18.7.2005 n. 171 e successive modifiche ed integrazioni.

“È fatto obbligo – conclude il comunicato – a chiunque spetti di osservare e far osservare la presente ordinanza, la cui pubblicità verrà assicurata mediante l’affissione all’albo della Capitaneria di Porto e del Comune di Molfetta, la pubblicazione sulla pagina ‘Ordinanze del sito www.ouardiacostiera.qovitimolfetta”.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here