Avrebbero dovuto attraccare al porto di Bari oggi, ma a causa di un ritardo la nave Victoria di Costa Crociere ha anticipato il ritorno di ben due giorni. Per i croceristi è stata un’amara scoperta non soltanto sapere che la vacanza sarebbe durata meno, ma soprattutto venire a conoscenza del fatto che non avrebbero potuto visitare una delle isole greche compresa nelle varie tappe: Corfù.

A causa di ritardi nelle operazioni di attracco al porto di Atene, la nave non ha potuto rispettare la tabella di marcia. Con una comunicazione scritta sono stati avvisati i passeggeri i quali, nonostante le scuse dell’azienda, un credito di 200 euro a cabina e il rimborso delle escursioni a Corfù, ha protestato nel salone della Victoria.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here