A tutti è capitato almeno una volta nella vita di vedersi sfilare davanti un autobus, perso per qualche frazione di secondo. Capita; una distrazione, un contrattempo, un impedimento qualsiasi, e il mezzo pubblico diventa fuggente, come il famoso film.

Nella maggior parte dei casi, siamo sicuri, il massimo che può essere successo è stato il farsi scappare qualche imprecazione. Non così la pensa una signora di mezza età, che pur di salire “fuori fermata”, cioè là dove non è previsto che si fermi per far entrare e uscire i passeggeri, vietato alla partenza anche se distante solo qualche metro dal punto esatto, gli si è messa davanti e non ne ha voluto sapere di spostarsi.

È successo oggi in piazza Moro alla vettura numero 7319 che stava effettuando servizio sulla linea 3. La donna si è persino appoggiata al parabrezza, senza voler sentire ragioni, interrompendo così il pubblico servizio, bloccando i passeggeri, diretti verso la propria destinazione, e mettendo in una posizione davvero scomoda il povero autista di turno.

La scena è andata avanti per almeno un quarto d’ora. Testimoni raccontano che la signora si sia intrattenuta fuori dalla vettura a scambiare quattro chiacchiere, rendendosi conto a cose fatte che il mezzo fosse ormai partito, con tanti saluti al suo appuntamento dal medico. Alla fine un addetto dell’Amtab è riuscita a convincerla e se n’è andata, un attimo prima che arrivassero i Vigili urbani.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here