I ladri tornano a colpire indisturbati al mercato di Santa Scolastica, vittime tanto per cambiare i poveri commercianti, che a stento e con molta fatica portano a casa qualche soldo. L’ennesimo furto si è consumato la notte tra giovedì e venerdì scorsi.

Due i box aperti e saccheggiati dai malviventi, in un caso oltre al danno della saracinesca, anche la spesa non indifferente del registratore di cassa, portato via in blocco. Solo quello costa circa 600 euro. Del resto gli esercenti ormai lo sanno e ben si guardano dal lasciare nei box somme importanti.

“Ce ne siamo accorti venerdì mattina – ci ha detto amaramente uno dei venditori – non è la prima volta che mi derubano, ogni volta tocca riparare o sostituire la serranda. Non ce la facciamo più ad andare avanti in questo modo, ho sporto denuncia, ma tanto non serve a niente”.

Situato a pochi passi dal Carcere, il mercato di Santa Scolastica continua dunque a essere terra di conquista per i criminali, e pensare che la zona dovrebbe essere strettamente sorvegliata visto l’istituto di detenzione, ma la cosa evidentemente non preoccupa nessuno. Pochi giorni fa, nella stessa zona, è stata piazzata una batteria di fuochi d’artificio in mezzo alla strada.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here