Nessuna etichetta e altre indicazioni che potessero far risalire all’origine della carne e del pesce conservati in un congelatore, nel laboratorio di un noto ristorante in via Quintino Sella, a Bari.

Cento chili di prodotti sono stati sequestrati e distrutti dalla Polizia Locale, impegnata in specifici controlli nell’attività commerciale. Gli agenti hanno elevato un verbale per la mancanza di registri e procedure del sistema dell’auto controllo degli alimenti (HACCP).

La Polizia Locale ha poi stabilito che nel laboratorio non veniva effettuata la raccolta differenziata. Nessun contratto per la pubblicità delle due insegne luminose e per lo smaltimento dell’olio esausto, prodotto in grandi quantità.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here