Con l’arrivo dell’estate inizia anche la stagione dei matrimoni. Come di consueto, nonostante sia più veloce e sicuro utilizzare il bonifico bancario, c’è chi preferisce dare agli sposi la “busta” con all’interno i soldi che potranno servire ai ragazzi per iniziare al meglio la vita matrimoniale.

Il momento giusto per consegnare il regalo a volte non c’è e, per evitare l’imbarazzo, spesso gli invitati scelgono di darla ai genitori dello sposo o della sposa. Ma l’emozione e la frenesia del giorno giocano brutti scherzi, soprattutto ai papà. Sarà capitato proprio questo a Sabino che si è accorto di non aver dato una delle buste al figlio solo dopo che la lavanderia l’ha chiamato per restituirgliela.

Ben custodita nella giacca, la signora Maria, proprietaria del negozio a Triggiano, prima di lavarla ha trovato la busta contenente un bel gruzzoletto. “Ha chiamato per avvisarmi chiedendomi di andare il prima possibile a ritirala – commenta Sabino sul gruppo Facebook di Triggiano -. Un gesto unico fatto da persone speciali. Sono onorato di essere un loro cliente”.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here