Ventitrè vittime, un tributo di vite umane altissimo, impossibile per chiunque dimenticare quel maledetto 12 luglio 2016. Si è tenuta questa mattina, sulla rotonda della fontana monumentale di piazza Moro, davanti alla stazione centrale di Bari, la commemorazione del terzo anniversario del disastro ferroviario sulla tratta Andria-Corato.

Davanti alla lapide dedicata alle vittime di un evento tragico che ha segnato profondamente la comunità pugliese e l’intero Paese, l’amministrazione comunale ha voluto esprimere l’affetto della città di Bari per i familiari dei caduti, con l’auspicio che tragedie simili non si ripetano mai più.

Alla cerimonia, insieme al sindaco di Bari Antonio Decaro, hanno partecipato i rappresentanti dei Comuni di Andria, Corato, Trani, Barletta, Ruvo di Puglia e Modugno. Messaggi di vicinanza alle famiglie delle vittime sono arrivati anche dai sindaci di Milano, Torino, Sesto San Giovanni, Pioltello e Bergamo.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here