La Polizia Stradale di Bari, nell’ambito delle disposizioni ministeriali e della Questura di Bari, ha espletato, nel fine settimana, specifici controlli mirati a contrastare il fenomeno della guida in stato di ebbrezza e in stato di alterazione psicofisica per uso di sostanze stupefacenti con l’utilizzo di apparecchiature speciali in dotazione alle pattuglie. I controlli, che si sono particolarmente concentrati nelle località interessate dalla “movida” in agro di Monopoli, sono stati effettuati in orari serali e notturni.

Sono stati controllati 170 veicoli e 193 persone. Dai controlli sono state accertate 3 violazioni amministrative per superamento del tasso alcolemico superiore a 0,50 g/l fino a 0,80 g/l; 2 violazioni penali, con conseguenza denuncia penale, per superamento del tasso alcolemico superiore a 0.80 g/l fino a 1,5 g/l; 1 violazione penale per superamento del tasso alcolemico di oltre 1,5 g/l che, ha comportato il sequestro del veicolo ai fini della confisca.

È stata, inoltre, denunciata una persona, già positiva all’alcool test, che si è rifiutata di sottoporsi agli accertamenti specifici per verificare lo stato di alterazione psicofisica per eventuale uso di sostanze stupefacenti. L’operazione di controllo, quindi, ha comportato il ritiro di 8 patenti di guida con la successiva decurtazione di 80 punti complessivi.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here