“La circolazione in senso vietato è punita dal codice della strada con una multa che va da 162 a 1.283 euro, la decurtazione di 4 punti sulla patente e la sospensione della stessa per un periodo che va da 1 a 3 mesi. Eppure questa violazione al Codice della strada viene perpetrata giornalmente ed in maniera sistematica in piazza Moro”. Spesso finiti sulla graticola, gli autisti dell’Amtab questa volta sono passati al contrattacco; un lungo e dettagliato post è infatti comparso questa mattina, indirizzato ad Antonio Decaro.

“Qualche giorno fa – scrive – proprio in questa piazza e anche a causa delle auto in divieto di sosta e in senso vietato, due bus dell’azienda in cui lavoro si sono scontrati. Di certo c’è la concausa dell’errore umano da parte dei conducenti, ma la manovra errata è stata sicuramente dettata e facilitata dal dover evitare le auto degli automobilisti indisciplinati. Le foto allegate – che pubblichiamo qui di seguito – sono una minima parte di quelle scattate in un paio d’ore”.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here