Una giorno di vacanza che si trasforma in un incubo nel gira di una frazione di secondo.
Una bambina di sei anni si è infatti punta con una siringa verso le 13 di oggi, mentre si trovava al mare con la madre, nel tratto di costa compreso tra il Calamarè e lo Ske, in via Fontana Nuova a Torre a Mare. L’ago ha trapassato le ciabatte infradito che la piccola calzava ai piedi. La bambina è stata trasportata al Pronto Soccorso e dovrà ora sottoporsi a un lungo periodo di profilassi per non incorrere in malattie infettive.

L’episodio ha scatenato le ire dei presenti, preoccupati per le sorti della piccola e per l’incolumità di quanti frequentano la zona per fare il bagno a mare senza doversi sobbarcare il costo di un lettino e un ombrellone, dato che quello è un tratto ad accesso libero.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here