Tre medici della Mater Dei, Alessandro Besozzi, Maria Grazia Sederino e Fabio Porcelli, sono indagati dalla Procura di Bari per la morte della 35enne Annalisa Zizza. La donna, sposata e madre di un bambino di 6 anni, è deceduta giovedì scorso nella clinica barese dopo essere stata sottoposta a un intervento per bendaggio gastrico. 

La donna, di Ostuni, secondo quanto appreso sarebbe morta in sala operatoria. Il marito, appresa la notizia, ha denunciato l’accaduto ai Carabinieri. Sul caso sta indagando la Procura di Bari che ha scritto sul registro degli indagati 3 persone con l’accusa di omicidio colposo. La clinica si è difesa sostenendo che si è trattato di un intervento delicato in quanto la paziente si era già sottoposta altre volte a questo tipo di operazione. Gli inquirenti dovranno stabilire quali sono state le cause del decesso e se sono imputabili al personale che l’ha assistita. 

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here