Antonio Decaro ha firmato l’ordinanza che istituisce il divieto di balneazione sul lungomare Di Cagno Abbrescia, nella zona di Torre Carnosa. Il divieto è valido lungo la costa dall’argine sud del Torrente Valenzano, comprendente la spiaggia di Torre Quetta, interamente interessata dal divieto, e giunge fino a 300 metri circa prima del Lido Il Trullo, che invece non è compreso nel divieto.

Il provvedimento si è reso necessario a seguito delle nuove attività di sversamento in mare di liquami, effettuate da Acquedotto Pugliese e dovute ad alcuni lavori urgenti per la messa in sicurezza dell’impianto di sollevamento di Torre del Diavolo, situato all’altezza del Sacrario dei Caduti di oltremare. Questa mattina gli esiti dei prelievi effettuati da ARPA Puglia hanno dato esito negativo rispetto alla qualità dell’acqua nella zona interessata.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here