Stazioni ferroviarie passate al setaccio ieri, nel cuore della stagione estiva e in concomitanza con l’aumento di viaggiatori per le meritate vacanze. In campo, il personale della Polizia Ferroviaria, con il supporto della Polizia Scientifica, delle Unità Cinofile della Polizia di Stato e con l’impiego di tecnologie all’avanguardia.

In particolare, gli agenti sono stati dotati di smartphone di ultima generazione, che consentono la verifica in tempo reale dei documenti elettronici e l’identificazione immediata del soggetto sottoposto a controllo, nonché di metal detector per il controllo dei bagagli e delle persone, tutto coordinato dal Centro Operativo Compartimentale della Polizia Ferroviaria che, mediante il sistema di geo-localizzazione delle pattuglie e la remotizzazione delle immagini delle telecamere di sorveglianza della Stazione, ha sempre sotto controllo la situazione per garantire i più elevati livelli di sicurezza.

Il Compartimento della Polizia Ferroviaria per la Puglia, la Basilicata ed il Molise e la Questura di Bari hanno impiegato 33 pattuglie, per un totale di 74 agenti, appartenenti alla Polizia Ferroviaria, al Reparto Prevenzione Crimine, alle unità cinofile antidroga e anti-esplosivoo ed alla Polizia Scientifica, che ha utilizzato anche l’automezzo “Moving Lab”.

A Bari, nel corso dell’attività, estesa anche alle aree adiacenti alla Stazione Centrale, quali  via Capruzzi, piazza Moro, corso Italia, e alle stazioni di Ferrotramviaria S.p.A., delle Ferrovie Appulo Lucane e delle Ferrovie del Sud Est, sono state sottoposte a controllo le persone che, a vario titolo, frequentano gli impianti ferroviari.

Gli agenti hanno identificato e controllato 824 persone sospette, tra loro sono risultati cittadini 144 stranieri, mentre 126 con precedenti di polizia; al setaccio sono stati passati 166 valigie e 3 depositi bagagli. I controlli scrupolosi e meticolosi hanno interessato anche le sale di attesa, le biglietterie, i sottopassaggi, le toilette e sono stati eseguiti anche a bordo dei convogli, lungo i marciapiedi di arrivo e partenza dei treni e negli esercizi commerciali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here