Tenta di rubare un’auto, ma viene beccato dalla Polizia. In manette è finito un 31enne di Bari, con precedenti a carico, colto in flagranza dai poliziotti della sezione Falchi della locale Squadra Mobile della Polizia di Stato.

L’uomo, munito di una chiave elettronica adulterina, ha aperto la portiera di una Jaguar E-PACE, parcheggiata a bordo strada in viale Einaudi, e dopo averla messa in moto, si è allontano con estrema indifferenza.

La scena è stata, però, notata in diretta dal proprietario del veicolo, che immediatamente ha chiamato il 113 e, seguendo a distanza il ladro, ha fornito ai poliziotti le indicazioni sul percorso di fuga.

Gli equipaggi della Sezione “Falchi”, già presenti in zona per il contrasto al fenomeno dei reati predatori di stampo seriale, ricevuta la segnalazione dalla Sala Operativa della Questura, si sono subito messi all’inseguimento del 31enne, che, vistosi scoperto, ha abbandonato il veicolo nel tentativo di dileguarsi, ma è stato subito raggiunto e bloccato.

Quindi i poliziotti lo hanno perquisito ed hanno esteso l’attività alla sua abitazione, dove sono state rinvenute numerose chiavi elettroniche clonate ed un dispositivo “Key-Programmer”, riproduttore di codici seriali, che hanno ulteriormente confermato gli indizi di colpevolezza a suo carico.

Dopo le formalità di rito, l’auto è stata restituita al legittimo proprietario e l’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari a disposizione del Pubblico Ministero procedente.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here