Nel cuore della notte scorsa un migrante si è arrampicato su un albero in via Mazoni, è caduto ed è risalito restando pericolosamente in bilico. Nessuno è riuscito a farlo scendere, tanto da essere stato necessario l’intervento delle Forze dell’Ordine e dei Vigili del Fuoco.

Solo dopo una lunga trattativa e l’intevento del cestello due pompieri sono riusciti a fermare l’uomo e portarlo giù, dove lo aspettavano i soccorritori del 118, pronti a trasportarlo in ospedale.

Uno dei numerosi poliziotti intervenuti è stato costretto a invitare la gente a non provocare reazioni che potessero causare una rovinosa caduta. Non si è capito se il migrante rivendicasse qualcosa o avesse solo problemi psichici.

Tra applausi, schiamazzi e molte risate, c’è stato purtroppo anche chi ha approfittato della situazione per pronunciare frasi dal contenuto razzista.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here